Ecobonus 2018 per pompe di calore e caldaie a condensazione - Acqua Progetti

Ecobonus 2018 per pompe di calore e caldaie a condensazione

E’ stato prorogato per tutto il 2018 l’Ecobonus per gli interventi di riqualificazione energetica (65%), e la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie.

Chi intende installare un impianto a pompa di calore in sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente, così come chi installa pannelli solari per l’acqua calda, cappotti termici o effettua altri interventi sull’involucro edilizio, potrà quindi usufruire ancora degli incentivi fiscali del 65% fino al 31 dicembre 2018.

Si ricorda che, per quanto riguarda le pompe di calore, l’Ecobonus si può applicare a interventi di riqualificazione energetica eseguiti su edifici di qualsiasi categoria catastale, purché già esistenti e dotati di impianto di riscaldamento. La condizione per accedere alle detrazioni è che si tratti di sistemi ad alta efficienza e che la loro installazione costituisca sempre una sostituzione dell’impianto di riscaldamento esistente.

Confermati anche gli incentivi del 70% e del 75% per i condomini fino a tutto il 2021.

Contattaci per maggiori informazioni!

Informazioni Legali

Informazioni legali I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questo sito nonchè i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità. Non assume alcuna responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'impiego delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o per l'accesso o l'uso del materiale contenuto in altri siti.